sorpresa... a porte chiuse

Lunedi' 21 febbraio a Ingolstadt è stata celebrata la "notte quattro", ovvero il 25anniversario della mitica trazione integrale permanente costruita fino ad oggi in oltre 1.8 milioni di pezzi. L'occasione mondana è stata sfruttata a sorpresa per fare apparire Audi Q7, la prima SUV sviluppata da Audi e attesa per il 2006.

La vettura, ispirata dal prototipo Pikes Peak quattro, è entrata in scena per pochi istanti come una star, scortata finanche da guardie del corpo. Purtroppo l'hanno potuta ammirare solo i presenti e non è disponibile alcun'immagine ufficiale.

Per i prossimi mesi sono in programma ulteriori uscite a "porte chiuse", ma i comuni automobilisti per vederla dal vivo dovranno pazientare il Salone di Francoforte di fine anno, quando sarà svelata ufficialmente.

Nel frattempo, esemplari di preserie di Q7 saranno impegnati in collaudi estremi praticamente in tutto il mondo, dai ghiacci delle regioni polari alle sabbie del deserto...

Fotogallery: Audi Q7