L’assemblaggio inizierà nel 2009

Sulle orme delle Porsche Cayman e Boxster. Il luogo scelto per la produzione della Fisker Karma non poteva esser di migliore auspicio. E' stato annunciato in queste ore infatti un accordo tra la neonata azienda californiana e la Valmet Automotive - già partner di diverse Case automobilistiche europee fra cui Porsche - per l'assemblaggio dalla fine del 2009 della prima sportiva a quattro porte dotata di tecnologia ibrida "plug-in".

Punto di forza della Karma sarà il sistema di propulsione ibrida, denominato Q-Drive e sviluppato dalla Quantum Technologies, che secondo la Fisker permetterà di disporre di un'autonomia totale di 560 km i cui primi 80 km sono assicurati dall'uso esclusivo delle batterie senza il consumo di una goccia di carburante.

Molto interessanti le prestazioni (ovviamente stiamo parlando sempre di dati dichiarati): 200 km/h di velocità massima (autolimitata) per un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6 secondi.