Volkswagen Jetta

Vuole riconquistare l'Europa e per farlo riparte dalle origini, dal nome della prima serie: Jetta.
Il compito non appare semplice visto che le passate "Golf a 3 volumi", che si chiamassero Vento, Bora o, appunto, Jetta, in Italia non hanno mai riscontrato grandi consensi.
Tutto il contrario del Nordamerica, da sempre il suo primo mercato mondiale, e dove proprio a breve debutterà la nuova generazione...

Dalla Golf V la nuova Jetta riprende il frontale, mentre allineati alla moderna produzione Volkswagen saranno la linea, morbida e filante ed il posteriore dove spiccano gruppi ottici a tecnologia LED.
In confronto alla Bora, la nuova Jetta vanta dimensioni più generose, negli esterni, dove è cresciuta di 17,8 cm in lunghezza, 4,6 cm in larghezza e 1,3 cm in altezza ed anche per ciò che riguarda lo spazio interno per i passeggeri, che grazie ad un passo portato a 2,58 metri, guadagna 5 cm a tutto vantaggio di chi siede dietro.
Incrementata di 72 litri anche la capacità del bagagliaio che su questo nuovo modello arriva ad un totale di 527. Per aggiungere valore alla praticità del vano bagagli saranno inoltre presenti sedili posteriori abbattibili 2/3, 1/3.

Per questa nuova Jetta sono previste da subito 7 motorizzazioni, 4 benzina e 3 diesel, tutte quattro cilindri e tutte, naturalmente, in regola con la normativa Euro 4.
I propulsori, inoltre, ad eccezione della motorizzazione base di 1,6 litri da 102cv, sia benzina che diesel saranno dotati di iniezione diretta. I benzina FSI saranno quindi il 1.6 115 cv, il 2.0 150 cv ed il potente 2 litri Turbo da 200cv che già equipaggia la Golf GTI. Sul fronte diesel troviamo invece il 1.9 TDI 105 cv e due sedici valvole 2.000 cc decisamente più prestazionali: il TDI 140cv e il nuovo TDI 170cv (lo stesso della Passat), quest'ultimo disponibile solo dopo il lancio.
Per i motori TDI e per il Turbo FSI da 200 cv sarà disponibile a richiesta il cambio automatico-sequenziale DSG a doppia frizione, mentre un normale automatico anch'esso a 6 rapporti sarà proposto per le rimanenti motorizzazioni.

Prodotta nello stabilimento messicano di Puebla, la nuova Jetta avrà il suo debutto europeo a giugno di quest'anno in Germania, seguiranno via via le presentazioni in tutti i mercati continentali e successivamente in quelli di Africa, Asia e Australia.

Fotogallery: Volkswagen Jetta

Foto di: Luca Dieni