L'alta qualità è la parola d'ordine della piccola di Ingolstadt

Ancora un assaggio di A1. Da Ingolstadt le informazioni sulla "piccola" di casa non smettono di arrivare, anche se al ritmo di un contagocce. Stavolta la novità riguarda gli interni, che il costruttore tedesco svela per la prima volta con una foto che ne mostra una piccolissima sezione.

Davvero poco per gli addetti ai lavori o gli appassionati, ma abbastanza per il marketing tedesco che prepara il debutto al Salone di Ginevra (4-14 marzo 2010) e l'anticipazione via web di febbraio.

A descrivere la fattura dei rivestimenti è Werner Zimmermann, Responsabile Qualità in AUDI AG, che, intervistato a bordo di una "scheletrica" A1, non risparmia gli elogi all'impegno del marchio dei Quattro Anelli nella scelta di materiali e alla "grandissima attenzione al dettaglio".

"La qualità è qualcosa di cui si fa esperienza attraverso tutti i sensi", dice Zimmermann, garantendo che a Ingolstadt non esistono compromessi in materia e che a bordo della A1 si ritroverà la stessa ricercatezza che caratterizza tutte le vetture Audi. Come a dire che nella "botte piccola"...

Audi A1: un dettaglio degli interni

Foto di: Eleonora Lilli