La Fiat 600 compie 50 anni, una ricorrenza storica che sarà festeggiata da appassionati, club e collezionisti di tutt'Italia. Cosi' per la Casa torinese non poteva esserci momento migliore per rinnovare la "600" di oggi, ovvero quella che si scrive "Seicento", in vendita dal 1998 e prodotta in oltre 1 milione di esemplari.

Un restyling leggero, accompagnato dal ridimensionamento della gamma e dall'introduzione di una specifica versione dedicata al Cinquantenario.

Due i livelli di allestimento previsti: "Fiat 600" - che sostituisce il precedente Actual - è la versione di attacco con una dotazione ridotta al minimo (pretensionatori anteriori, tergilavalunotto, airbag per il guidatore, impianto ABS, chiusura centralizzata, sedile posteriore abbattibile, Fire Prevention System). A richiesta, è possibile averla con servosterzo elettrico e climatizzatore manuale.

Il secondo allestimento, denominato "600 Active", celebra l'anniversario del modello 600 con alcuni particolari stilistici che ricordano la piccola vettura degli anni Sessanta. Sono di serie gli interni bicolore e le mostrine colorate in avorio, oltre agli alzacristalli, il bloccaporte e lo sterzo elettrico, i paraurti e gli specchietti retrovisori verniciati.

Per entrambe il motore è unico e collaudatissimo, il 4 cilindri fire 1.1 MPI da 54 CV a 5000 giri/min e una coppia di 88 Nm (9,0 kgm) a 2750 giri/min. Minimi i consumi, con un ciclo combinato dichiarato a 6,0 l/100 km (4,7 nel ciclo extraurbano e 8,3 in quello urbano).

Fa modello a se la serie speciale Fiat 600 "50th", che aggiunge il logo "50th" sulle fasce laterali dall'effetto cromato. La dotazione di serie è inoltre arricchita di climatizzatore manuale, i 2 airbag anteriori e l'autoradio con lettore CD.

Prezzi a partire da 6.950 EURO chiavi in mano.

Fotogallery: Fiat Seicento my2005

Foto di: Luca Dieni