idrogeno privato

Tanti anni di automobili, tante conquiste, tanti traguardi; qualcuno realmente epocale, altri meno concreti. Dove collocare quest'ultima incredibile novità di casa Honda? Sarà vera rivoluzione o un semplice spot pubblicitario ben orchestrato? Si parla di Idrogeno, e fin qui niente di nuovo. Si parla però della prima vettura sviluppata su questa tecnologia "pulita" ad essere consegnata ad un cliente privato. E' questa la notizia sensazionale.

Era solo una questione di tempo: da qualche anno circolano sul nostro pianeta mezzi alimentati a idrogeno, finora però si erano viste solamente flotte di autobus, camion, taxi, e chi più ne ha più ne metta, ma pur sempre legate alle stesse case produttrici.

Colpisce invece che un "Sig. Rossi" americano sia tranquillamente alla guida della sua nuova Honda FCX; per dirla giusta va puntualizzato che in realtà si tratta di una coppia, Jon e Sandy Spallino di Ridondo Beach, California. Ufficialmente sono loro il primo nucleo familiare ad utilizzare la tecnologia a celle combustibili per i propri spostamenti. Chissà se ci ricorderemo di questi nomi...

La FCX dei Signori Spallino (a proposito, il contratto stipulato direttamente con la Honda Stati Uniti altro non è che un Leasing) ha un'autonomia di 160 miglia di percorrenza e può ospitare comodamente quattro adulti, un'automobile a tutti gli effetti, nessun trucco o compromesso.

La FCX del 2005 è dotata di celle a combustibili sviluppate autonomamente da Honda in grado di avviarsi e funzionare anche a temperature molto basse fino a -20°C. Questa ultima versione di FCX ha ricevuto significative evoluzioni tecniche ed è anche in grado di rimanere operativa alle alte temperature, sino a 95°C.

Fotogallery: Honda FCX