5 stelle anche per la Clio III

"Non c'è sette senza otto". È brutto da sentire, vero? Ma in realtà, quello che vogliamo dire, è tutt'altro che negativo, anzi...
Parliamo di Renault, delle Renault che hanno meritato la massima valutazione Euro NCAP.
Dal 2002 per la Casa francese è stata un'escalation di grande valore, con vetture di tutti i segmenti, dalla piccola Modus alla grande Espace, che macinavano lodi su lodi.

L'ottava Renault "a cinque stelle", appunto, è la Clio 2005 che completa, così, la gamma francese (soltanto la vecchia Twingo e la Kangoo spuntano tre stelle), ad "elavata sicurezza". Forte del grande valore che ha acquisito negli ultimi anni, Renault ha fatto della sicurezza il valore aggiunto specifico del proprio marchio: ecco che la terza generazione di Clio presenta fino ad otto airbag, 2 frontali, 4 laterali e 2 antiscivolo e dispositivi di pretensionamento anche per i posti posteriori, un'esclusiva Renault per questo segmento.

Ma la sicurezza non si limita ai soli equipaggiamenti pubblicizzati: il pianale presenta una rigidissima cellula di sicurezza, che coopera con la struttura della meccanica per limitare al minimo, quasi allo zero, i rischi di intrusione nell'abitacolo. Sono inseriti pannelli in alluminio ad assorbimento di energia nelle zone di possibile contatto "critico" con gli occupanti (zona retrostante il volante e pannelli porta), mentre lo schienale dei sedili posteriori presenta una particolare struttura per migliorare l'efficacia dei poggiatesta e prevenire il colpo di frusta.

Che dire, se non un classico e quanto mai appropriato: Ottimo Lavoro!

Fotogallery: Sicurezza Renault