più potenza allo stesso prezzo

Vero, Audi TT è ormai prossima al pensionamento. Ma è altresì vero che ancora oggi se ci fermiano a guardare bene da vicino una TT ci rendiamo conto di quanto siano giustificati i numerosissimi premi che la sportivetta di Ingolstadt ha messo in bacheca per il suo design azzeccatissimo.

Se diciamo che la linea "ha stancato" lo facciamo non perché non sia stata valida o apprezzata, ma soltanto perché averla sott'occhio da ben sette anni ha contribuito a renderla forse meno appetibile di tante altre gustose novità introdotte nello stesso segmento.

Nel 2006 arriverà il nuovo modello, equipaggiato con i nuovi propulsori 2.0 TFSI, e la casa degli anelli ha quindi pensato di rinvigorire l'offerta della versione attuale aumentando potenza e coppia delle versioni 1.8 Coupè e Roadster, senza però ritoccarne i prezzi di listino.

Auti TT, entro breve, sarà quindi equipaggiata con l'ormai storico 1.8 T sovralimentato, con potenze che passeranno dai 150 cv ai 163 cv (+13 cv) per la versione d'ingresso, e da 180 cv a 190 cv (+ 10cv) per la versione intermedia, quest'ultima disponibile anche con trazione integrale Quattro e cambio Tiptronic. La coppia motrice raggiunge ora i 225 Nm per la prima versione capace di raggiungere i 224 km/h, che diventano 240 Nm per la seconda, la quale dinamicamente assicura 234 km/h di velocità massima e uno scatto da 0 a 100 in 7.4 secondi.

Linea intramontabile, incremento di potenza e prestazioni e prezzi invariati. Se è da tempo che sognate una TT questo è il momento per farsi fare un preventivo, magari con qualche sconticino in più visto l'imminente pensionamento.

Fotogallery: AUDI TT