ormai un classico

Da quaranta anni il marchio Daimler è legato a Jaguar.
Acquisita da quest'ultima nel 1960, le Daimler sono gradualmente diventate versioni di lusso di automobili esclusive. Se nelle Jaguar classe ed eleganza sono coniugate ad un velato tocco di sportività, nelle Daimler le doti "d'ambiente" sono ancora più amplificate, relegando ad un ruolo realmente marginale le pur notevoli capacità dinamiche.

Negli ultimi anni la gestione Ford aveva quasi dimenticato il marchio "satellite" della storica casa inglese, concentrato com'era nello sviluppo dei nuovi (e, a tratti, rivoluzionari) modelli Jaguar. Ora che il processo è compiuto, è tempo di far rinascere le Daimler. Non poteva esserci modo migliore per farlo: a inaugurare la nuova gamma Daimler è la berlina Super Eight.

Gli intenditori sapranno riconoscerne le doti solo dal nome.
La Super Eight nasce da una costola della recente Jaguar XJ "long weelbase" e può fregiarsi di una sola motorizzazione, l'unità più prestigiosa, l'otto cilindri a V sovralimentato da 4.2 litri
Con 395 cavalli e l'uso esteso dell'alluminio per le parti strutturali e di carrozzeria, la Super Eight nonostante la mole è comunque in grado di coprire lo 0-100 in appena 5.3", autolimitandosi ad una velocità massima di 250 km/h.

A "fare la differenza" tra una "normale" XJ ed una Daimler Super Eight, ci sono esternamente piccoli ma significativi particolari: molti particolari sono cromati, i cerchi sono i Rapier da 18" e la calandra acquista, incastonata all'interno, la classica "D". Sono disponibili, tra i sei colori in catalogo, due tinte esclusive (Garnet e Westminster Blue).
Gli interni offrono una summa del "British lifestyle", con rivestimenti in pelle pieno fiore, disponibili in tre tinte differenti, e raffinate guarnizione in vera, verissima radica di noce con intarsi in legno di bosso. I tappetini sono in lana d'agnello, mentre la D di Daimler ricompare all'interno, ricamata nella pelle che riveste i poggiatesta. Tecnologia ai massimi livelli: climatizzazione raffinata e sedili regolabili elettricamente in tutte le direzioni, con quello del passeggero anteriore comandato anche da appositi comandi ad esclusivo uso e consumo della comodità di chi siede dietro. Il sistema multimediale di bordo si fregia, tra gli altri, di monitor dedicati agli occupanti dei sedili posteriori e di una connettività ai massimi livelli, con interfacce dedicate alla connessione di lettori DVD, Mp3, iPod e consolle per videogames.

La Daimler Super Eight sarà disponibile dal prossimo Autunno.

Fotogallery: Daimler Super Eight