La folle corsa alle potenze dei SUV pare non avere fine: Porsche, BMW, Volkswagen e, in ultimo, Audi e Mercedes. Mentre la casa dei Quattro Anelli divulgava le immagini ufficiali della sua Q7, intrinsecamente "super-motorizzata", la Stella presenta il suo nuovo propulsore 6.3 AMG

Otto cilindri a V, 510 cavalli a 6.800 giri e ben 630 Nm al regime "motociclistico" di 5200 giri: la nuova unità AMG è il più potente motore V8 aspirato prodotto in serie. Dopo essere stato presentato su un prototipo in allestimento da gara, il nuovo plurifrazionato di Stoccarda ha approdato al suo lido più naturale: il cofano della Suv ML, creando la Mercedes ML63 AMG

Questa nuova versione top si presenta, secondo i più recenti dettami del segmento, con un design aggressivo, poco avvezzo alla discrezione (nonostante il classicissimo colore argento dell'esemplare presentato). Scudi paraurti, cerchi e assetto sono specifici, ma il particolare che convince di meno sono i codolini applicati ai passaruota. Il design, già di per sé muscoloso di questi ultimi, appare molto appesantito dalle vistose appendici che creano, da determinate angolazioni, un poco piacevole effetto "gradino" con le varie superfici sovrapposte della sezione trasversale.

In ogni caso, la nuova ML63 rientra appieno nell'Olimpo delle supercar, grazie alle doti della parte meccanica.
Il cambio è un 7G-TRONIC con funzione sequenziale e tre programmi di funzionamento, Sport, Comfort e Manual, selezionabili dal pilota. La coppia è distribuita al 40:60 tra i due assi. Curata la telaistica, con le sospensioni AIR-MATIC e grandi cerchi da 19" (con gomme 295/45) o 20" (abbinati alle 295/40), e la sicurezza con gli ormai famosi sistemi PRE-SAFE e NECK-PRO ad integrare la ricca dotazione di airbag e di sistemi di controllo della dinamica.

Nonostante il fondo scala del tachimetro a 320 km/h, la nuova ML63 AMG è autolimitata a 250 orari, ma è capace di toccare i 100 in appena 5 secondi: una performance da autentica Gran Turismo.
Potremo ammirarla al prossimo salone di Francoforte.

Mercedes ML63 AMG