un futuro su tre ruote?

Molto più di una concept car: come ormai consuetudine la casa del Leone affida le anticipazioni tecniche e di design alle vetture da salone. In questo caso la 20Cup è stata dotata del frontale che caratterizzerà i futuri modelli, una chiara interpretazione sportiva dalle attuale bocca da squalo presente ormai su quasi tutta la gamma.

Diverso è il discorso per la ruota singola posteriore: per questa particolare architettura è più difficile immaginare un utilizzo a breve in grande serie, ma non dimentichiamo che lo stesso si diceva in merito alle le portiere scorrevoli della 1007...

Tecnicamente si parla di un prototipo derivato dalla sintesi tra la tecnologia automobilistica e quella motociclistica, un concetto già affrontato da altre case in passato, ma a quanto pare sempre attuale e stimolante.

Con questa 20Cup però Peugeot fa un passo molto più concreto rispetto alla concorrenza annunciando la creazione di una vettura da corsa, impegnata nel campionato Le Mans Endurance Series, derivata proprio da questo strano triciclo.

Innovativa anche nella propulsione, la 20Cup è spinta da un inedito motore a benzina da 170 cavalli, frutto della recente collaborazione tra il gruppo PSA Peugeot Citroën e BMW Group.

Fotogallery: Peugeot 20Cup