Nuovo 3.0 V6 CRD per Sedan e Touring

Alla presentazione di questa 300C e delle sue motorizzazioni di lancio, ammettiamolo, abbiamo arricciato il naso e ci siam detti che purtroppo, senza diesel, in Europa sarebbe stata dura per questa americanona tutta particolare.
Ora buoni tutti, il diesel è arrivato e da oggi, curiosi, staremo a vedere.
Alla casa madre puntano molto su questo modello abbinato al CRD: "Chrysler 300C è una delle vetture più premiate nella storia dell'automobile" ha dichiarato Thomas Hausch, Executive Director International Sales and Marketing del Gruppo Chrysler. "fino ad oggi ha realizzato vendite record rispetto alle cinque vetture con motorizzazione benzina leader del segmento E in Europa."
"Con l'introduzione del nuovo 3.0 CRD, che vanta valori di coppia di riferimento nella sua categoria, e considerando che circa il 70% delle vendite del segmento E in Europa è realizzato dalle motorizzazioni diesel, ci aspettiamo un consenso molto ampio su scala internazionale."

Sviluppato sulla base delle più recenti innovazioni tecnologiche Mercedes-Benz, il nuovo motore CRD (pesante solamente 208 kg) è equipaggiato con un sistema di iniezione Bosch ad alta pressione (1600+ bar), turbocompressore a geometria variabile, quattro valvole per cilindro con doppi alberi a camme in testa, ed iniettori piezoelettrici con tempo di risposta di 0,1 millesimi di secondo. Questo V6 è in linea con le norme Euro 4 ed è equipaggiato con filtro antiparticolato di serie. La potenza massima erogata è pari a 160 kW (218 CV), e la coppia massima di 510 Nm è disponibile già a partire da 1600 giri/min.

Il 3.0 CRD è abbinato al nuovo cambio automatico a cinque marce W5A580, mentre la trasmissione è dotata del sistema di controllo interattivo Electronic Range Select, che prevede la possibilità di scegliere tra la modalità completamente automatica (Drive) o quella sequenziale spostando semplicemente la leva verso destra o sinistra, permettendo così al conducente di optare per la modalità che più si addice in quel momento al suo stile di guida.

Il motore 3.0 CRD si aggiunge ad una gamma di propulsori ad alte prestazioni già noti al momento del lancio, come il 3,5 litri V6 benzina ed il mastodontico V8 HEMI da 5,7 litri di cilindrata, riservato a chi desidera il massimo in fatto di prestazioni e non guarda con preoccupazione ai consumi.

Fotogallery: Chrysler 300 C