Fiat Idea MY

In Casa Fiat, per il Salone di Francoforte i riflettori sono giustamente tutti puntati sulla Grande Punto. Nello stesso stand c'è pero' un modello che non a torto potrebbe soffrire una qualche gelosia, l'Idea. Una monovolume compatta dalle innegabili qualità che non è mai riuscita ad imporsi nel segmento come, forse, meriterebbe.

A 20 mesi esatti dal lancio, in Fiat hanno cosi' deciso di mettere a punto un leggero aggiornamento estetico fatto di alcune modifiche cromatiche su calandra, indicatori di direzione anteriore, paraurti e fanali posteriori.
Interventi che conferiscono all'Idea MY un'aria più elegante, sia all'esterno che nell'abitacolo. Per quest'ultimo sono stati previsti inserti lucidi che impreziosiscono la plancia e creano un bell'effetto di contrasto con i tessuti più giovanili offerti per sedili e portiere.

Dal punto di vista meccanico le novità consistono nella presenza di due nuove motorizzazioni: alle già conosciute 1.2 e 1.4 benzina 16 valvole da 80 CV e 90 CV, 1.3 e 1.9 diesel 16 valvole Multijet da 70 e 100 CV, si affiancano le unità, entrambe ereditate dalla "Grande Punto", 1.4 benzina 8 valvole da 77 CV (che curiosamente viene a sovrapporsi alla 1.2 16 valvole da 80 CV) e soprattutto - anche se bisognerà aspettare fine anno - 1.3 16 valvole diesel Multijet da 90 CV.
Non c'è dubbio che quest'ultima costituirà, per il rilancio della piccola MPV, un'ottima arma insieme al nuovo status più elegante ed alla lunga lista di optional di sempre.

Le rivali, in primis la "ex-cugina GM" Opel Meriva, sono avvisate!

Fotogallery: Fiat Idea MY

Foto di: Mario Testa