Il finlandese ha centrato un albero, ma può proseguire la sua gara

L'avventura nei rally di Kimi Raikkonen non comincia nel migliore dei modi: il finlandese infatti è stato subito vittima di un incidente nel corso della seconda prova speciale dell'Arctic Rally, appuntamento a cui la Citroen lo aveva iscritto per fargli rompere il ghiaccio con la C4 WRC. L'ex pilota della Ferrari ha perso il controllo della vettura mentre affrontava una curva a destra ed è andato a sbattere contro un albero

Una vera disdetta per Kimi che nella prima speciale era riuscito a viaggiare quasi sugli stessi tempi della vettura gemella ufficiale di Dani Sordo, da cui aveva pagato appena 5 secondi. Anche se in un primo momento il ritiro pareva inevitabile, poi Raikkonen è riuscito a riprendere la strada, anche grazie all'aiuto degli spettatori. Una volta giunto all'area di assistenza sono iniziate le riparazioni: i meccanici hanno sostituito il radiatore e riparato il frontale della C4, ma hanno avuto bisogno di 7 minuti extra per riuscire a terminare i lavori, che costeranno una penalità di 1'10" a Kimi.