Audi S8

Un tripudio di tecnologia e potenza! E' la nuova Audi S8 che ritorna dopo 4 anni in listino. Un tempo non indifferente, infinito per gli appassionati del marchio, ma com'è noto, a Ingostadt le cose si vogliono sviluppare per bene, specie se si tratta di una top di gamma, dell'ammiraglia dei quattro anelli...

E' allora via libera al meglio del meglio disponibile nel patrimonio tecnico dell'intero Gruppo Volkswagen. A cominciare dal motore, un nuovo V10 che fa tesoro di tutto il know-how acquisito con la supersportiva Lamborghini Gallardo. La cilindrata di 5,2 litri, consente al dieci cilindri di erogare 450 CV di potenza a 7000 giri e 540 Nm di coppia, quest'ultima disponibile già a 3500 giri (ma il 90 percento è disponibile già a 2300 giri). E come sulla R8 - la vettura trionfatrice a Le Mans - anche sulla Audi S8 c'è l'iniezione diretta di benzina FSI.

L'elegante berlina di lusso tedesca diviene cosi' una supersportiva, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in appena 5,1 secondi fino a raggiungere la velocità massima (limitatissima elettronicamente) di 250 km/h. La trasmissione della forza motrice e il telaio della S8 sono stati opportunamente adeguati. La trazione è di tipo quattro di ultima generazione con ripartizione asimmetrica e dinamica della coppia. Si segnala poi una taratura più rigida delle sospensioni pneumatiche adaptive air suspension sport ed una calibratura ad hoc effettuata sullo sterzo. Il cambio è invece un Tiptronic a 6 rapporti.

Quel che sorprende, leggendo il comunicato diramato da Casa, è il rapporto peso potenza, secondo il quale ogni cavallo deve spostare appena 4,31 chilogrammi. Grazie alla carrozzeria in alluminio "Audi Space Frame" dell'A8, i tecnici sono infatti riusciti a contenere il peso a 1940 kg che per una berlinona di 5 metri, con trazione integrale e un V10 sotto al cofano, è un record. Un ottimo lavoro è stato fatto nello specifico per contenere anche il peso del propulsore a 220 kg.

Di questi accorgimenti non ne beneficiano ovviamente solo le prestazioni e le doti dinamiche, ma anche il consumo di carburante, una variabile di costo che con il caro greggio è divenuta importante anche per gli automobilisti più facoltosi. E all'A8 servono in media 13.9 litri di benzina ogni 100 Km.

In Casa Audi, si sa, la sportività non deve essere ostentata e questa nuova S8 rispetta appieno tale filosofia. Il corpo vettura della S8 è indubbiamente più atletico ma non aggressivo. Le modifiche più evidenti si concentrano sulla parte anteriore. L'incisiva calandra single frame con il logo S8 è mantenuta in grigio platino, mentre le centine verticali sono cromate. Sotto la calandra sono invece incastonate tre basse prese d'aria nello spoiler anteriore. Le due grandi prese d'aria sotto i gruppi ottici sono dotate di griglie a nido d'ape.
Le capacità stradali sono visivamente enfantizzate dalle ruote da 20 pollici (su pneumatici 265/35) e dai freni speciali a "intravista". Altri dettagli sottolineano sulle fiancate il potenziale del motore V10: emblemi sui parafanghi, maniglie delle porte con modanatura in alluminio e alloggiamenti degli specchietti retrovisivi in look alluminio. Sulla parte posteriore il logo S8, lo spoiler integrato nel cofano del vano bagagli, un bordo discreto nella grembialatura e un impianto di scarico con quattro terminali ellittici completano le modifiche estetiche della vettura. La S8 è l'unico modello della serie A8 ad essere disponibile anche nel colore esclusivo Grigio Daytona perla.

La sportività del modello viene richiamata anche nell'abitacolo dove per la prima volta sono impiegati di serie i sedili bicolor con cuciture in contrasto. La tonalità delle bande centrali dei sedili si differenzia da quelle dei fianchi e degli appoggiatesta. Il cielo è poi disponibile anche nel colore Argento, tipico dei modelli S. Altri dettagli dell'abitacolo contraddistinguono il modello sportivo di punta della A8. I listelli sottoporta sono contrassegnati dal logo S8, le modanature sono realizzate in alluminio spazzolato o in carbonio. Il volante sportivo multifunzionale in pelle a tre razze con il logo S presenta cuciture in contrasto e bilancieri del cambio in look alluminio. Per il pomello della leva del cambio sono stati impiegati pelle e alluminio.

Vi basta? Perché poi ci sono tutte le qualità già proprie dell'A8 in versione civile, a livello di sicurezza ed equipaggiamento... Insomma una supercar a 360 gradi, che arriverà in concessionaria nel corso del secondo trimestre del 2006 ad un prezzo di listino non è ancora comunicato; se vi puo' interessare, noi consigliamo di cominciare a mettere i soldi da parte, già da questo Natale...

Fotogallery: Audi S8