Toyota Corolla Compressor

Arriva il 2006, entrano in vigore le normative anti inquinamento Euro4, esce di produzione la Toyota Corolla 1.8 TS, la versione più sportiva della compatta "jap"...
Ci sarebbe da esclamare un bel "peccato!", se non fosse che i tecnici Toyota si sono rimboccati le maniche sul noto 4 cilindri (che equipaggia anche la Lotus Elise) riuscendo ad adeguarlo ecologicamente... potenziandolo!

Ingrediente principale di questa ricetta tecnica è l'adozione di un compressore volumetrico, da cui il nome Corolla Compressor. Facile intuire le conseguenze: più cavalli, più potenza e soprattutto una curva di coppia più robusta che raggiunge il suo picco di 215 Nm a 4000 giri al minuto. I cavalli crescono invece da 192 a ben 215 per prestazioni che, almeno sulla carta, si anticipano eccellenti: 6.9 secondi per raggiungere i 100 km/h con partenza da fermo e 235 km/h di velocità massima. Notevoli pure le doti di ripresa dichiarate dalla Casa, che si attestano a circa 8,5 secondi per passare con la quinta marcia da 80 a 120 km/h ed a 6,1 secondi per il passaggio da 60 a 100 km/h in quarta.

Il potenziamento ha portato con se un assetto sportivo più basso di 15 mm e una gommatura 215/45 con cerchi da 17 pollici. Esteticamente si segnala invece un nuovo spoiler posteriore ed un eloquente impianto di scarico sdoppiato.

Quanto costa? 19.995 sterline e purtroppo per ora non ve lo possiamo dire in Euro perché sarà prodotta e venduta in una serie limitatissima di 250 esemplari, appunto solo in UK e con guida a destra. Le vendite partono il 1° novembre.


Sondaggio La GW Peri non può essere importata e venduta in Europa, cosa ne pensi?

173 voti
  • E' un bene che i cloni non siano ammessi, mai!

    61%
  • E' positivo, ma forse andrebbero solo contingentate

    6%
  • Non è giusto, se hanno superato le omologazioni

    31%

 

Fotogallery: Toyota Corolla Compressor