Il SUV di Zuffenhausen debutta al Salone elvetico

La nuova Porsche Cayenne sarà una delle regine del Salone di Ginevra 2010, una notizia ormai confermata da voci insistenti e della quale si era praticamente certi dopo l'annuncio di Volkswagen di portare alla rassegna svizzera la anche la nuova Touareg, storica cugina del SUV di Zuffenahusen, figlie dello stesso progetto e costruite nello stesso stabilimento.

La Cayenne godrà di un alleggerimento di oltre 200 kg e avrà il nuovo sistema ibrido composto da motore V6 3 litri con compressore volumetrico e iniezione diretta da 333 CV e motore elettrico da 47 CV per un'autonomia a emissioni zero di circa 2 km alla velocità massima di 50 km/h. La Porsche aveva anche provato sistemi più evoluti, in grado di assicurare velocità massime di 100 km/h, ma visti i costi elevati di questi sistemi, è improbabile che a Zuffenhausen decidano di fare da soli. Non potranno mancare i V8 ad iniezione diretta aspirato da 400 CV e Turbo da 500 CV cui seguiranno un V6 3.6 da 300 CV e la Diesel V6 3.0 da 250 CV.

L'adozione del cambio automatico a 8 rapporti, del sistema stop/start su alcune versioni, l'aerodinamica migliorata e il notevole guadagno di peso darà modo di avere consumi inferiori del 20% accanto a una dinamica di marcia che si annuncia sicuramente superiore a quella dell'attuale Cayenne, senza rinunciare a prestazioni da fuoristrada autentica grazie alle molle pneumatiche e del riduttore. La presenza del differenziale centrale Torsen, efficace sia su strada che fuori, sarà affiancata dal bloccaggio dei differenziali anteriore e posteriore, impostabili singolarmente o all'interno di programmi di marcia prestabiliti.

Completamente differenti dalla Touareg saranno invece le tarature e le geometrie delle sospensioni che potranno avvalersi anche del sistema attivo antirollio. Anche l'abitacolo dovrebbe offrire interessanti novità con l'adozione dei canoni ergonomici già visti sulla Panamera, dunque maggiore pulizia sulla plancia e più comandi sul tunnel.

L'arrivo sul mercato è previsto per l'inizio dell'estate.

La nuova Porsche Cayenne al Salone di Ginevra

Foto di: Nicola Desiderio