Più potenza e meno consumi per l'ammiraglia firmata AMG

Dopo un anno dal restyling, la Mercedes S63 AMG sostituisce anche il suo propulsore V8 6.2 litri da 525 CV realizzato dall'atelier di Affalterbach, con un più compatto e potente "ottovù" (codice M157) da 5.5 litri di cilindrata dotato di doppio turbocompressore Garret. La nuova unità, più leggera (204 kg) rispetto alla precedente, vanta anche un incremento di potenza passando dai 525 cavalli (e 630 Nm di coppia) a 540 CV e 800 Nm di coppia massima disponibili tra 2000 e 4500 giri/min.

Al nuovo motore è stato accoppiato il cambio automatico Speedshift MTC con 7 marce e palette al volante, montato anche sulla recentissima E63 AMG. Nonostante il sensibile aumento delle prestazioni, la Casa della Stella dichiara per il nuovo motore della sua ammiraglia un consumo medio pari a 12l/100 km, facendo registrare una diminuzione di circa il 20% rispetto al suo predecessore. Il nuovo twin-turbo equipaggerà la Classe S a partire da questa estate, mentre i listini non dovrebbero subire significative variazioni.

Nuovo V8 5.5 litri per la Mercedes S63 AMG