A Ginevra debutto per la la Gelandewagen più pulita di sempre

Dopo 31 anni è rimasta praticamente sempre uguale a sé stessa, con quell'aspetto rude, squadrato e inconfondibile. Ma la Mercedes Classe G si è continuamente evoluta e adesso completa la gamma dei crossover/fuoristrada BlueTEC di Mercedes, diventando il quarto modello (dopo R, GL ed M) dotato della tecnologia che abbatte fino al 50% le emissioni di NOx dei propulsori diesel.

La G 350 BlueTEC che la Casa di Stoccarda presenta al Salone di Ginevra è dotata della versione Euro 5 del motore V6 da 3.0 litri della G 350 CDI, che grazie al dispositivo BlueTEC (una iniezione di una soluzione di acqua e urea nei gas di scarico) abbatte del 50% gli ossidi di azoto nocivi. I tecnici tedeschi, considerando che la G-Klasse viene spesso impiegata in zone impervie, hanno spostato la bocchetta di rifornimento dell'additivo AdBlue (un pieno basta per 12.000 chilometri) accanto al bocchettone del carburante.

La scheda tecnica della G 350 BlueTEC parla di 210 CV a 3400 giri e una coppia di 540 Nm a 1600 giri. Fanno parte del pacchetto, come per le altre versioni della Gelandewagen, la trazione integrale permanente, i tre differenziali a bloccaggio comandabli attraverso un pulsante e il cambio automatico a 7 rapporti 7G-TRONIC.