A Ginevra arriva il restyling per il SUV compatto giapponese

Per far fronte alla grande offensiva di SUV compatti che sta affollando il mercato, la Toyota RAV4 si presenta per il 2010 in una veste estetica completamente rinnovata e più elegante e qualche ritocco alla dotazione che fanno fare al piccolo fuoristrada cittadino lanciato nel 1994 e giunto adesso alla quarta generazione, un sensibile salto di qualità.

Il restyling della RAV4 si percepisce soprattutto nel frontale, dotato di nuovi fari, cofano, passaruota e caratterizzato dalla nuova griglia "a onde" recentemente introdotta anche sulla Auris 2010. Al posteriore invece sono stati adottati gruppi ottici a LED. Praticamente invariati gli interni, che cambiano nei materiali e in qualche componente, ma rimangono comunque spaziosi ed accoglienti come i precedenti e sono disponibili con nuovi rivestimenti in pelle e Alcantara

A sostituire i precedenti allestimenti "base", Sol e Luxury adesso ci sono i due equipaggiamenti Exclusive e Executive. Quest'ultimo è però disponibile solo con le motorizzazioni top 2.2 D-CAT 180 con cambio manuale a 6 rapporti e 2.2 D-CAT 150 con filtro anti NOx e cambio automatico a 6 rapporti. In catalogo rimangono il turbodiesel 2.2 D-4D 150 con cambio manuale a 6 rapporti e il benzina 2.0 Valvematic con trasmissione Multidrive S o manuale 6 marce.

Toyota RAV4 2010