"Trapianto di cuore" riuscito

La Ruf Automobile GmbH non è un semplice tuner, ma un vero e proprio costruttore riconosciuto dal governo tedesco in quanto realizza propulsori e componenti specifici per le sue creazioni su base Porsche, come le sportive elettriche Greenster e Stormster. L'ultima "fatica" della società fondata nel lontano 1923 da Alois Ruf si chiama RGT-8 ed è dotata di un nuovo V8 da 4.5 litri e 550 CV e 500 Nm di coppia massima realizzato completamente dall'atelier di Pfaffenhausen e montato sulla Porsche 911 opportunamente modificata.

Il propulsore dispone di quattro valvole per cilindro con iniezione multipoint che garantisce condizioni di miscela ottimale, mentre il sistema a carter secco fornisce la lubrificazione necessaria. Il cambio manuale a sei rapporti della 911 ha i rapporti più corti e trasferisce la potenza sull'assale posteriore, mentre per gli pneumatici si è optato per dei Michelin Pilot Sport Cup che ricoprono i quattro cerchi in lega forgiati RUF da 19 pollici di colore nero da cui spuntano le pinze gialle dei nuovi freni in ceramica con dischi da 380 mm per gli anteriori e 350 mm per quelli posteriori.

Porsche 911 RGT-8 by RUF