Piccoli ritocchi e la sportiva giapponese è pronta per la pista

La grintosa LFA, la prima supercar Lexus prodotta in soli 500 esemplari già tutti venduti, ritorna a far parlare di sé con l'annuncio da parte della Casa Giapponese di una prossima versione "racing" pronta a sfidare mostri sacri come la Lamborghini Gallardo in versione Superleggera o la Ferrari F430 Scuderia.

Disponibile nei colori nero, arancio e nero opaco, questa versione estrema della sportiva nipponica, che forse prenderà l'appellativo di Nurburgring Edition - come ogni versione "pronto corsa" che si rispetti - si spoglia del peso superfluo, aggiunge vistosi accessori aerodinamici, come il grande alettone posteriore e lo spoiler anteriore, e guadagna un assetto corsaiolo regolabile e nuovi cerchi in lega leggera.

La parte meccanica non subisce sostanziali modifiche ad eccezione dello scarico, modificato dagli ingegneri nipponici in modo da guadagnare altri 10 CV, per un totale di 570 CV.

Lexus LFA: in arrivo una versione racing