Mitsubishi Outlander, Peugeot 4007 e... Citroen C-Crosser. Così si chiama il terzo, ma non meno importante elemento della partnership fra Mitsubishi e il Gruppo PSA. Anche la Casa del Double Chevron potrà contare a breve di uno Sport Utility, dinamico, funzionale e dotato di un moderno sistema di trazione integrale.

Da aggiungere, rispetto a quanto vi abbiamo detto per la Peugeot 4007, c'è molto poco. Le auto sono di fatto gemelle a parte il frontale ridisegnato secondo gli stilemi della marca. Quello della Citroen C-Crosser, in fotografia, appare forse più equilibrato ed elegante, ma è presto per dare giudizi.

Stesso pianale, identico corpo vettura (lungo 4,63 metri, largo, 1,81 e alto 1,74) e medesima abitabilità, con sette posti disposti su tre file di sedili.

La gamma potrà contare sui fiori all'occhiello della produzione francese in tema di motori diesel HDi e in particolare del nuovo 2.2 FAP da 156 cavalli e 380 Nm di coppia massima, abbinato ad un campio manuale a sei rapporti.

Per conoscere altri dettagli bisognerà aspettare il 2007 mentre la commercializzazione (contemporanea a quella della Peugeot 4007) dovrebbe iniziare entro la prossima estate.

Obiettivo di vendita (cumulato con quello della Peugeot) è di 30 mila unità all'anno.

Citroen C-Crosser

Foto di: Alessandro Lago