La berlina americana con il turbo a benzina diventa un'alternativa alle ibride

Chevrolet presenterà al Salone dell'auto di New York (2-11 aprile) una versione della berlina Cruze chiamata ECO, caratterizzata da un'alta efficienza, bassi consumi e ridotte emissioni.

La Chevrolet Cruze Eco utilizzerà un nuovo quattro cilindri Ecotec turbocompresso da 1.4 litri, 138 CV e 200 Nm di coppia massima con fasatura variabile delle valvole e accoppiato ad un cambio manuale a sei rapporti. Questo propulsore andrà a posizionarsi al vertice della gamma della quattroporte americana, ma nello stesso tempo - grazie ad alcune sapienti modifiche - promette consumi pari a 5,88 L/100 km (17 km/l), paragonabili quindi a quelli di un'ibrida.

Per ottenere questi risultati gli ingegneri Chevrolet sono intervenuti principalmente sull'aerodinamica e sulla riduzione del peso. La parte anteriore guadagna una nuova griglia che si chiude a velocità elevate per diminuire la resistenza aerodinamica e poi ci sono nuovi spoiler e un ampio uso di pannelli sottoscocca per aumentare la deportanza della vettura. Completano l' "ecokit" l'assetto ribassato e i quattro cerchi in lega specifici da 17 pollici in alluminio abbinati a pneumatici Goodyear a bassa resisenza di rotolamento.

Il prezzo della Chevrolet Cruze Eco verrà svelato alla kermesse della Grande Mela, mentre la commercializzazione è prevista per il quarto trimestre del 2010.

Chevrolet Cruze Eco