Dal Giappone arriva un'altra notizia sul tema idrogeno: la prima autovettura noleggiabile con conducente che sfrutta la tecnologia delle celle di combustibile alimentate ad idrogeno. L'idea è stata della Nissan che ha consegnato alla Kanagawa Toshi Kotsu Ltd una X-TRAIL FCV, auto sperimentale che monta un pacco di celle di combustibile con batterie agli ioni di litio particolarmente compatte in grado di offrire lo stesso livello di prestazioni (accelerazione e velocità massima) dell'X-TRAIL alimentato a benzina. La potenza massima erogata è infatti di 90 kilowatt (circa 120 cavalli).

Come noto, la tecnologia fuel cell azzera le emissioni (rilascia soltanto vapore acqueo) utilizzando due elementi rinnovabili: l'ossigeno e l'idrogeno, presenti in abbondante quantità nell'aria che respiriamo. Questa tecnologia si basa sulla reazione derivante dalla fusione chimica tra il combustibile idrogeno e l'ossigeno per liberare energia elettrica e rilasciare acqua come unico sottoprodotto.

La novità interessante è che un prodotto a tecnologia così avanzata sia messo a disposizione del pubblico, per quanto non siano note le condizioni di affitto e soprattutto il prezzo...