Alla 24h della Sarthe la BMW M3 firmata da Jeff Koons

Dopo oltre un decennio un'altra delle "Art Cars" di BMW scenderà in pista per la 24 Ore di Le Mans dopo la V12 LMR del 1999 firmata da Jenny Holzer. A realizzare la prossima BMW "d'autore" sarà, come già annunciato qualche mese addietro, l'americano Jeff Koons, che utilizzerà come "tela" una BMW M3 GT2.

La 17esima Art Car tedesca verrà presentata e firmata da Koons l'1 giugno al Centre Pompidou di Parigi, proprio come fece nel 1977 Roy Liechtenstein con la BMW 320i Gruppo 5. La M3 GT2 avrà come numero di gara il "79", un omaggio alla BMW M1 Gruppo 4 del 1979 creata da Andy Warhol che all'epoca omaggiò alla stessa maniera la 3.0 CSL di Frank Stella del 1976 assegnando alla sua vettura il numero "76".

Al volante della "Art Car" tedesca il 12 e 13 giugno ci saranno Andy Priaulx, Dirk Muller e Dirk Werner, mentre sulla seconda vettura (in gara col numero "78") si alterneranno Jorg Muller, Augusto Farfus e Uwe Alzen.

BMW Art Cars: la prossima a Jeff Koons

Foto di: Daniele Pizzo