Mancano oltre due anni al lancio della Panamera, la futura ammiraglia granturismo marchiata Porsche, ma la Casa tedesca si sta già preparando alla sua industrializzazione e ha iniziato proprio in questi giorni i lavori di ampliamento dell'impianto di Lipsia.

Porsche ha investito 150 milioni di Euro in questa operazione che porterà 25.000 metri quadrati supplementari destinati alla produzione e 23.500 metri quadrati in più per l'area logistica adiacente.
La Panamera sarà assemblata in questi nuovi spazi, importando i motori dallo stabilimento-quartier generale di Zuffenhausen e i telai dall'impianto Volkswagen di Hannover.

Il management Porsche ci tiene a sottolineare come il 70% della componentistica di questo modello sarà comunque "Made in Germany" e che l'arrivo della Panamera creerà 600 nuovi posti di lavoro a Lipsia e altri 500 posti nello stabilimento Volkswagen di Hanover.

Le nuove costruzioni saranno completate entro la prossima estate e subito dopo sarà installata la nuova linea di montaggio che ad inizio 2008 dovrà essere in grado di sfornare primi prototipi di Panamera.