Una sede a Pechino per una presenza diretta sul primo mercato del mondo

Altro che Ovest. L'ultima frontiera dell'auto è ad Est: in Cina. Il prezioso mercato emergente, che nel 2009 ha superato gli Stati Uniti in termini di immatricolato diventando il primo mercato del mondo, non si può più sottovalutare. Per questo il consiglio di amministrazione Bertone ha comunicato l'apertura di una nuova sede a Pechino: Bertone China, che "risponde alla necessità di avere una presenza diretta sul primo mercato automobilistico del mondo, ma anche alla volontà di offrire un ulteriore sostegno 'sul campo' ai clienti cinesi dell'Azienda", si legge in una nota.

E' l'ennesima conferma che il baricentro degli equilibri automobilistici si è spostato ad oriente, con un Salone di Pechino ormai alle porte sempre più importante (23 aprile - 2 maggio). Se qui l'anno scorso, tanto per farne capire la portata, la Porsche presentava in anteprima mondiale la Panamera, Bertone quest'anno espone in prima assoluta per il mercato cinese la concept Pandion, a sottolineare la coerenza della strategia Bertone con i suoi interlocutori cinesi. Ormai protagonisti del mondo dell'auto.

Fotogallery: Bertone Pandion