Nuovo stile, motori più puliti e lusso a profusione per le limousine teutoniche

Ad un Salone di Pechino di anno in anno sempre più vetrina privilegiata per le auto di lusso europee, Daimler presenta in anteprima mondiale il restyling della gamma Maybach con i model year 2010 di Maybach 57 e 57 S, 62 e 62 S, ovvero le quattro versioni della limousine tedesca lanciata nel 2002 con il revival dello storico marchio tedesco.

E' PIU' PERSONALE

Le versioni 2010 dell'unica rivale di Rolls-Royce e Bentley sono state"ringiovanite" adottando un nuovo frontale, che in precedenza appariva fin troppo allineato alla ammiraglia Mercedes Classe S. La griglia anteriore si è fatta più importante e viene proposta in due varianti che distinguono i modelli standard dai modelli Spezial": sulle Maybach 57 e 62 è formata da 20 barre, mentre sui modelli 57 S e 62 S da 12 barre, quindi con un maggiore apporto d'aria per le motorizzazioni più potenti. Di conseguenza è stato modificato il cofano motore e il paraurti, in cui sono state integrate luci diurne a LED e inserti cromati. A livello estetico pochi altri dettagli sono stati ripensati, come i retrovisori, le luci posteriori, la maniglia sul bagagliaio e nuovi cerchi da 19" e 20" per i modelli "S".

SUITE VIAGGIANTE

Per gli interni delle Maybach 2010 sono stati creati tre nuovi abbinamenti di pellame e rivestimenti: "Saona Beige" per Maybach 57 and 62, "Whitehaven Beach" e "Kuril Islands" per Maybach 57 S e 62 S. Sul modello a passo corto sono adesso disponibili le poltrone posteriori reclinabili "business class" prima esclusive del modello a passo lungo 62, così come è stato esteso a 57 e 62 il particolarissimo diffusore di aromi ideato per la Zeppelin. I passeggeri possono inoltre osservare il cielo attraverso lo spettacolare tetto panoramico formato da uno speciale materiale polimerico che attivato elettricamente rende il tetto trasparente o opaco a comando. A richiesta si possono poi avere ritrovati tecnologici come un lettore con schermo LCD da (ben) 19" e un router wireless che permette di navigare su Internet. Per qualsiasi altro desiderio, basta rivolgersi a Sindelfingen...

12 CILINDRI AGGIORNATI

I model year 2010 delle Maybach 57 S e 62 S vantano pure una versione aggiornata del 12 cilindri da 6.0 litri, che da 612 CV passa adesso a 630 CV con consumi ed emissioni di CO2 che sono scese da 16,4 a 15,8 l/100 km e da 390 a 368 g/km. La potenza delle 57 e 62, in cui il 12 cilindri è da 5.5 litri, rimane immutata, ma anche per queste versioni sono scesi consumi ed emissioni: da 15,9 l/100 km a 15 e da 383 a 350 g/km di CO2. Enrtrambi I propulsori hanno inoltre guadagnato la certificazione Euro 5.

Maybach 57 e 62 restyling

Foto di: Daniele Pizzo