Si chiama M DCT e sarà disponibile da marzo

La nuova BMW M3, attesa sul mercato entro il prossimo settembre, avrà anche un inedito cambio a doppia frizione e sette rapporti, offerto in alternativa al classico manuale a sei marce.

L'indiscrezione, nell'aria da tempo, sarebbe confermata secondo la rivista inglese Autocar da un documento ufficiale con tutte le caratteristiche tecniche dell'M3 spedito da BMW alla sua rete di concessionari.

L'erede del celebre cambio robotizzato SMG si chiama "M DCT" e sarà disponibile da marzo 2008. La nuova trasmissione è stata sviluppata dalla Casa bavarese in collaborazione con il partner Getrag e dovrebbe segnare un nuovo primato tecnico in termini di efficienza e velocità di cambiata, migliorando sensibilmente anche il confort di marcia (quest'ultima è una peculiarità della tecnologia a doppia frizione).

Come sulle recenti M5, M6 e X5, il cambio sarà controllato da una sorta di Joystick sul tunnel central oppure dai due immancabili paddle posti dietro al volante, per un controllo ottimale anche nella guida sportiva.

Da segnalare, infine, che il nuovo cambio è stato realizzato in esclusiva per BMW e che sarà proposto nel corso del 2008 in differenti versioni per equipaggiare anche altri modelli come Serie 3 e Serie 5.