Entry level di lusso

Appena in tempo per l'arrivo dell'estate, la gamma della Jaguar XK Convertibile si amplia con una versione entry level, motorizzata con un "piccolo" (si fa per dire!) V8 3.5 da 258 cavalli.

La decisione di introdurre questa versione meno potente, ma caratterizzata da costi di gestione evidentemente più contenuti, è derivata, a detta di Jaguar, dalle pressioni degli stessi clienti e si estenderà entro la fine dell'anno alla versione Coupé.

Esteticamente la nuova XK 3.5 V8 non presenta alcuna differenza rispetto alla sorella maggiore 4.2 V8. Il motore 3.5 litri è lo stesso che equipaggia l'ammiraglia XJ, ma sono state apportate modifiche ai sistemi di aspirazione dell'aria e dello scarico per ottenere un'erogazione della coppia più consona al carattere sportivo dell'XK (334 Nm a 4.200 giri/minuto).

Queste le prestazioni: 7,6 secondi nello scatto da 0 a 100 km/ e 238 km/h di velocità massima, consumando nel ciclo combinato 11.3 litri/100 km (CO2: 269 g/km).

La XK 3.5 V8 Convertibile sarà commercializzata in Italia (ed in altri cinque paesi europei) a partire dal prossimo mese di luglio ad un prezzo chiavi in mano di 83.800 EURO. Da segnalare rispetto alla versione 4.2 V8 un equipaggiamento ridotto che non prevede di serie il navigatore satellitare, le sospensioni CATS ed il sistema telefonico Bluetooth.