Domani lo speciale sulla Freccia Rossa in diretta dalla nuova coupé del Leone

La Mille Miglia 2010 raccontata in diretta web. OmniAuto.it conferma anche per quest'anno l'impegno esclusivo a seguire con i suoi inviati la celebre gara di regolarità per auto storiche attraverso uno speciale online che prenderà il via domani fino a Domenica 9 maggio. Il nostro equipaggio trasmetterà le emozioni delle rievocazione della "corsa più bella del mondo", come la definì Enzo Ferrari, viaggiando a bordo della nuovissima Peugeot RCZ, la coupé francese che vuole farsi conoscere sulle strade della Brescia-Roma-Brescia affollate da migliaia di appassionati dell'automobile.

Con il collaudato "live" già utilizzato nel 2008 e 2009 che trasmetterà foto, brevi articoli, video, interviste e reportage dalla Freccia Rossa, gli inviati di OmniAuto.it vogliono offrire a tutti coloro che amano le auto d'epoca e la storia leggendaria che circonda la Mille Miglia la possibilità di rimanere informati su tutto ciò che accade lungo i 1.600 km del percorso, anche dopo che la carovana dei 375 iscritti, delle 130 Ferrari fuori gara e le centinaia di supercar al seguito sono sfilate sotto casa.

Perché il bello della Mille Miglia è proprio questo, che come nella velocissima gara d'origine le vetture sfilano rombando sulle strade aperte al pubblico, passando in grandi città come Brescia, Bologna, Roma, Firenze, Siena, Parma, ma anche in centri più defilati come Castel d'Ario (luogo natale di Tazio Nuvolari), Cento, Gambettola, Urbino, Spoleto, Ronciglione, Pienza, Barberino del Mugello e Cremona. Per questa edizione 2010 i nostri obiettivi sono rivolti anche alle due Peugeot 203 storiche iscritte alla Mille Miglia.

L'equipaggio ufficiale è composto da Tiziana Padovano e Lorenza Serena al volante della vettura numero 206, una Peugeot 203 berlina di colore chiaro, vettura con cui il famoso pilota Gino Munaron ha gareggiato nell'edizione del 1953 e ha partecipato alla rievocazione del 2008. Per ricordare il pilota piemontese, celebre per le vittorie con le Ferrari negli anni Cinquanta e scomparso nel novembre del 2009, la Casa di Sochaux ha deciso di correre la Mille Miglia 2010 applicando al parabrezza e sul retro della quattro porte le scritte "Grazie Gino" e "Gino Munaron 1928-2009". La seconda vettura in gara è un'altra Peugeot 203 berlina (n. 207), questa volta del 1954 e di colore nero, portata dall'equipaggio russo Elena Titova / Evgeniy Basov.

VIP e volti noti alla Mille Miglia 2010

Foto di: Fabio Gemelli