Nuovo record per il Gruppo tedesco

Con 3,61 milioni di vetture vendute nel mondo tra gennaio e luglio di quest'anno, (+8,1%), il Gruppo Volkswagen ha stabilito un nuovo record. Nel solo mese di luglio, sono state 522.000 le auto consegnate (+10,2%).

In Europa, le consegne del Gruppo tra gennaio e luglio 2007 sono aumentate del 3,7% con 2,17 milioni di vetture, dei quali 1,89 milioni nella sola Europa Occidentale (+1,4%). In questo modo, il decremento del 3,3% nel più grande mercato nazionale - Germania (607.000 consegne) - è stato abbondantemente compensato. Le 279.000 auto vendute nell'Europa Centrale e Orientale hanno portato a una crescita del 22,4%.

Nella regione Asia-Pacifico, il Gruppo Volkswagen ha consegnato 591.000 veicoli, ovvero 22,5% in più rispetto ai primi sette mesi dello scorso anno. Nella sola Cina, i dati di vendita hanno segnato un incremento del 26,4% con 509.000 unità.

Anche il continente americano ha mostrato un andamento positivo per il Gruppo Volkswagen. Le consegne ai Clienti nel Sud America sono aumentate del 28,7% per un totale di 403.000 auto, delle quali 310.000 in Brasile (+30,1%). Nel Nord America sono state vendute 306.000 unità (+2,1%), delle quali 191.000 negli Stati Uniti (+0,9%).

Il Marchio Volkswagen, quello di maggior volume del Gruppo, tra gennaio e luglio di quest'anno ha consegnato 2,11 milioni di veicoli in tutto il mondo, con un incremento del 7,9% rispetto allo stesso periodo del 2006. La Audi ha totalizzato a sua volta una crescita del 9,7% con 590.000 unità. La Skoda ha registrato un +13,3%, per un totale di 362.000 consegne. La Seat ha venduto 261.000 vetture (-2,0%). Un ottimo risultato è stato raggiunto anche dalla Bentley con 6.500 vetture consegnate (+23%) e dalla Lamborghini con 1.400 unità (+24%). La Bugatti, infine, con 47 consegne, ha più che raddoppiato le proprie vendite.