Michel Comte racconta il Campione tedesco

Raccontare il mondo della Formula 1 con l'arte della fotografia. E raccontarne in particolare due protagonisti dell'ultimo decennio, un pilota che entrerà nella storia di questo sport, Micheal Shumacher, e un team, o meglio una scuderia, già mito a livello mondiale, la Ferrari.

Tutto questo è "Speed. Michael Schumacher e la Scuderia Ferrari", un'esposizione fotografica firmata da Michel Comte che si terrà in anteprima dal 7 al 30 settembre 2007, presso la Galleria Gottardo di Lugano.

Il fotografo svizzero di fama internazionale, presenterà sei gigantografie (220x180 cm) stampate su supporto trasparente e oltre trenta fotografie (90x90 cm) a colori e in bianco e nero che ritraggono la massima formula automobilistica secondo l'occhio appassionato di Comte che ha seguito per anni Schumy. Ed è la cronaca della carriera di un campione automobilistico fatta di immagini scattate sui circuiti di tutto il mondo, nei box, in pista, fra la gente, con uno stile che si promette semplice, ma allo stesso tempo molto espressivo e coinvolgente.

La mostra sarà inaugurata il 6 settembre e aperta al pubblico il giorno successivo dalle ore 14:00 alle 17:00 (dalle 11:00 alle 17:00 la Domenica).
Da segnalare anche la pubblicazione di un corposo volume fotografico intitolato "7-91: Micheal Comte e Micheal Schumacher" (Edizioni AbersZimmermann), dove 7 sono i titoli mondiali e 91 le vittorie: un palmares irraggiungibile! Le oltre 400 immagini presenti, sono corredate da testi di Sabine e di Micheal Schumacher.

Speed. Michael Schumacher e la Scuderia Ferrari

Foto di: Alessandro Lago