In pista insieme alla DBR9

Dopo l'anteprima mondiale organizzata in occasione del Concorso d'Eleganza di Pebble Beach, la nuovissima Aston Martin DBS e pronta farsi vedere in Europa sotto i riflettori del Salone di Francoforte per poi arrivare sulle strade di tutto il mondo entro i primi mesi del 2008.

Per la nuovissima supercar inglese si stanno concludendo proprio in queste settimane gli ultimi test di collaudo in pista e in particolare sul circuito del Nurburgring dove la DBS ha girato insieme alla DBR9. Immancabile una foto ricordo di questo incontro ravvicinato anche perché i due bolidi sono strettamente imparentati. Dalla DBR9, auto progettata per correre in competizioni del calibro della 24 Ore di Le Mans, la DBS ha ereditato numerosi componenti e materiali a cominciare dal poderoso 6.0 litri V12 come pure il telaio con struttura in alluminio caratterizzato da un elevatissima rigidità torsionale.

La DBS è la prima Aston Martin stradale equipaggiata con un impianto frenante in carboceramica (Carbon Ceramic Matrix) che garantisce le massime performance nelle condizioni di utilizzo più estreme e al contempo una sensibile riduzione del peso della componentistica (nel caso della DBS, rispetto ad un impianto frenante tradizionale si risparmiamo 12,5 kg).

A questo punto non ci resta che darle appuntamento a Francoforte fra pochi giorni, per vederla dal vivo e... cominciare a sognare!