Sarà l’anti Fiat 500?

Up! Come alzati, muoviti o ancora svegliati. Ed è certo che in Volkswagen si stiano svegliando per sviluppare un concetto di automobile cittadina innovativa che risponda alle esigenze ed ai problemi del nostro tempo (inquinamento atmosferico, costo del petrolio e mancanza di parcheggi nelle città).

Da qui l'idea di una citycar, lunga appena 3340 mm - ovvero meno di una Fiat 500 - e capace di ospitare adeguatamente quattro persone. La peculiarità di questo progetto è però data dalla configurazione meccanica, caratterizzata, udite, udite da un motore posteriore. Come ai tempi della Maggiolino. Tale soluzione consente di risparmiare spazio a vantaggio dell'abitacolo, ma è anche più economica da industrializzare.

La Up! promette anche una certa simpatia stilistica che dovrebbe far dimenticare la scarsa personalità dell'attuale Fox, anche perché il progetto è stato seguito dal nostrano Walter De Silva.

Pochi i dettagli tecnici disponibili, ma ci sono alcune anticipazioni interessanti: la gamma motori sarà studiata per abbinare prestazioni brillanti a consumi e emissioni inquinanti contenute. In questo senso è previsto un inedito tre cilindri di 1.2 litri ed un bicilindrico di 900cc turbocompresso.

Ne riparleremo nel 2009...

Volkswagen Up!