Grazie al progetto saranno assunti 45 ingegneri italiani

America e Italia insieme per l'auto a basso impatto ambientale. Grazie alla partnership tra General Motors e il Politecnico di Torino ci saranno 45 nuove assunzioni di ingegneri che saranno coinvolti nell'elaborazione di un progetto sui motori ibridi. Lo ha annunciato il presidente della Regione Piemonte, Roberto Cota, al termine dell'incontro con il Console Generale degli Stati Uniti a Milano, Carol Z. Perez.

"Questo conferma ancora una volta l'estrema dinamicità di Torino e del Piemonte nell'ambito della ricerca e dalla tecnologia applicata all'auto, una vocazione storica che continua ad essere riconosciuta in tutto il mondo", ha detto Cota, aggiungendo: "Con il Console Perez ci siamo vicendevolmente ripromessi di mantenere uno stretto rapporto di collaborazione, con ulteriori possibilità d'incontro".