Al Salone di Los Angeles debutta il SUV giapponese

Senza dubbio è una delle più affascinanti SUV attualmente sul mercato. Grazie alla sua linea, appagante sotto ogni punto di vista, Nissan Murano ha convinto sin dalla presentazione anche se, a causa della sola motorizzazione disponibile - un 3.5 litri V6 a benzina - il successo di questo modello è stato decisamente più localizzato nel Nuovo continente piuttosto che in Europa.

Oggi siamo giunti alla seconda generazione di Murano e, all'ormai prossimo Salone dell'Auto di Los Angeles, si spera che oltre al rinnovato design, dalla Nissan giungano informazioni riguardanti il futuro di Murano in Europa, magari equipaggiato con un motore ibrido oppure a gasolio.

Nell'attesa ci soffermiamo sulle poche immagini disponibili, comunque sufficienti a dimostrare che le differenze col modello attuale sono più che avvertibili. Il nuovo Nissan Murano vanta un frontale totalmente ridisegnato, molto curato, forte di una mascherina frontale inedita. Ancora non si conoscono le misure, ma almeno apparentemente, sembra che il nuovo SUV di Nissan abbia contenuto le proprie dimensioni. Anche l'abitacolo è stato profondamente rivisto e, almeno dal posto di guida, si domina una plancia ridisegnata e colma di tecnologia. Secondo le prime indiscrezioni l'equipaggiamento rivolto all'intrattenimento risulta più che mai completo: dall'impianto Bose, al lettore DVD, oltre ad ingresso iPod e Hard Disk da 9,3 Gb.

Rimaniamo in attesa di ulteriori informazioni che verranno divulgate nel corso del Salone californiano.

In arrivo il nuovo Nissan Murano

Foto di: Andrea Farina