Il grande SUV svedese uscirà di scena nel 2012

Secondo AutoMotorSport Sweden, alcune indiscrezioni trapelate dal Costruttore svedese lascerebbero intendere che la nuova XC90, da tempo annunciata per il 2009, non verrà radicalmente rinnovata e, tra qualche anno, andrà in pensione.

La decisione di accantonare il progetto deriverebbe da una serie di motivi legati agli ingenti costi di sviluppo del nuovo modello, oltre alla mancanza di contenuti innovativi con cui equipaggiare la nuova XC90, caratteristiche indispensabili a contrastare la preparatissima concorrenza del segmento. Gli eccessivi sforzi di Volvo per rendere la più grande delle XC una degna avversaria delle "ecologiche" Audi Q7 Hybrid o BMW X6, avrebbero dovuto riguardare la creazione di una inedita linea di propulsori all'avanguardia nella tecnologia ibrida, magari abbinati alla funzione start/stop, oltre a trasmissioni adeguate, specie per il mercato USA, di grande interesse per Volvo.

L'attuale XC90, dunque, verrà soltanto aggiornato nel 2009 e, in questo allestimento, uscirà di produzione nel 2012. Nel frattempo però, la Volvo assicura che altri inediti modelli calcheranno la scena mondiale visto che attualmente sono in lavorazione altri importanti progetti come XC60, oltre alle ipotetiche XC50 e XC30.