Un nuovo piano di investimenti da 2 miliardi di Euro all'anno

Investire di più per crescere di più. Una ricetta apparentemente scontata, ma difficile da perseguire, specie se la Casa automobilistica in questione è già di successo, com'è il caso dell'Audi. A Ingolstadt però, sanno bene che non ci si può adagiare sugli allori e per questo non sorprende l'annuncio di oggi di un ulteriore aumento degli investimenti per ampliare la gamma di modelli.

I numeri in gioco sono importanti e in crescita rispetto al quinquennio 2007-2011. Il piano investimenti 2008-2012 prevede la bellezza di 10,6 miliardi Euro, di cui 7,9 miliardi saranno destinati a nuovi prodotti. Il Marchio dei quattro anelli punta infatti ad ampliare la gamma, passando dai 25 modelli attuali ai 40 previsti per il 2015: l'investimento annuo si attesterà intorno ai 2 miliardi di Euro. Basti dire che nel solo 2008 Audi introdurrà sul mercato la Audi A3 Cabriolet, la nuova A4 Avant la Q5 e ancora la R8 con motore V10 e il SUV Q7 con propulsione ibrida.

Axel Strotbek, Membro del Consiglio di Amministrazione della Audi AG per la Finanza e l'Organizzazione, commenta così: "Investire nei nuovi modelli, nell'innovazione del prodotto e nelle attività-chiave sono i presupposti necessari per il proseguimento della crescita del marchio Audi all'insegna del successo".

Il nuovo piano di investimenti riguarda ovviamente anche i siti produttivi: nel 2008 Audi destinerà oltre 1,1 miliardi di Euro agli stabilimenti di Ingolstadt e Neckarsulm; in particolare, 720 milioni saranno utilizzati per la fabbrica di Ingolstadt, 400 per quella di Neckarsulm. La priorità sarà data agli investimenti nei nuovi prodotti e a interventi strutturali.