Potenza Made in USA

Fatta la CTS, Cadillac ha pronta per il Salone di Detroit 2008 la variante cattiva che negli States sarà commercializzata entro la fine dell'anno.
La nuova CTS-V a livello di prestazioni promette faville! Sotto al cofano c'è infatti un poderoso V8 da 6.8 litri in grado di erogare la bellezza di 550 cavalli e 550 Nm di coppia. Valori, per intenderci, sono superiori a quelli di una BMW M5.

La trasmissione di serie, in barba alle tradizioni americane, sarà manuale a 6 rapporti, fermo restando la disponibilità di un cambio automatico sempre a sei marce con padle al volante per la modalità sequenziale.

Fra le altre peculiarità tecniche, vale la pena segnalare il sistema di sospensioni MRC (Magnetc Ride Control) i cui elettromagneti che regolano in tempo reale l'assetto in funzione di tutte delle altre dinamiche di guida (velocità, fondo stradale ecc.). Una centralina elettronica è in grado di elaborare i dati proveniente dai sensori montati sulle quattro ruote ogni millisecondo, ottimizzando in tempo reale la taratura degli ammortizzatori.
Altra chicca è il Performance Traction Management system, un sofisticato controllo di trazione che funge da "launch control" per ridurre al minimo in tempi di accelerazione.

L'abitacolo della CTS-V è dominato da sedili sportive Recaro e da rivestimenti in microfibra.

Il prezzo? Incredibile alle orecchie di un Europeo: circa 62 mila dollari (negli USA) che con il cambio attuale equivalgono a meno di 45 mila Euro! Le concorrenti teoriche, BMW M5 (500 CV) e Mercedes E63 AMG (514 CV) costano rispettivamente 97.000 e 80.000 Euro...

Cadillac CTS-V: le informazioni ufficiali