La prova della prima tre volumi a batterie

Mettersi al volante della Renault Fluence Z.E. significa guidare la prima berlina elettrica che la Casa francese intende commercializzare dalla metà del 2011. Per il momento si tratta ancora di un prototipo, decisamente più evoluto e stradale rispetto alla Fluence Z. E. Concept del 2009, ma la nuova tre volumi costruita a Bursa (Turchia) ha già tutte le carateristiche della prossima EV di serie, prima rappresentante del più esteso programma Renault Z.E.

UNA NORMALE BERLINA

Con misure esterne di 4.620x1.809x1.461 mm e un passo di 2.702 mm, la Fluence Z.E. si presenta come una berlina dallo stile moderno ed equilibrato, mentre il motore elettrico da 70 kW (95 CV) e 226 Nm promette prestazioni adeguate ai 1.435 kg di peso a vuoto. Le uniche differenze rispetto al modello definitivo in vendita fra un anno riguardano la disposizione del pacco batterie agli ioni di litio AESC (Nissan-NEC), disposto verticalmente nel vano bagagli anziché in posizione orizzontale dietro sedili, come sarà sulla Fluence Z.E. di serie.

QUESTIONE DI BATTERIE

Il sistema "Quick Drop" sviluppato con l'israeliana Better Place consente di velocizzare i tempi di ricarica, con una rapida sostituzione dell'intero pacco batterie (3 minuti) presso alcuni centri specializzati. Renault, primo utilizzatore di questa tecnologia, conta sulla possibilità di ampliare il numero di centri Better Place per poter offrire un'alternativa valida alla ricarica tradizionale (6-8 ore), a quella rapida (80% in 30 minuti). Per quanto riguarda la batteria, Renault prevede un programma di leasing, sistema che solleva il cliente finale dal rischio di svalutazione di un mezzo che con accumulatori esausti (8-10 anni) perde tutto il proprio valore residuo.

PROTOTIPO VICINO ALLA SERIE

La prima impressione, quando si sale sulla Fluence Z.E., è quella di essere a bordo di una normale, per quanto spaziosa, berlina media senza pretese di esclusività. In realtà questo prototipo da quasi 500.000 euro ha molti dettagli che la rendono interessante. L'avviamento avviene con la classica chiave di accensione e solo l'animarsi della strumentazione ci fa capire che il motore è partito. La leva del cambio è del tipo PRND, come quello dei tradizionali cambi automatici, ma sotto sotto si tratta di un semplice riduttore direttamente collegato al motore.

SILENZIO ASSOLUTO

La partenza, come di consuetudine per le moderne vetture puramente elettriche, è rapida e scattante, merito della coppia di 226 Nm (degna di un buon diesel) disponibili già dai regimi minimi. La marcia è fluida e silenziosa, perfetta per l'utilizzo cittadino dove i continui cambi di velocità non pongono alcun problema alla scattante Renault Fluence Z.E. Il suono del motore sincrono è percepibile com un leggero sibilo di fondo, appena distinguibile dal fruscio aerodinamico e dal rotolamento delle ruote.

ECONOMETRO ORIGINALE

E' poi curioso è notare come l'indicatore di consumo istantaneo, in Kw/100 km passi da un'indicazione positiva in fase di accelerazione ad una negativa durante le decelerazioni, momento in cui entra in azione il sistema automatico di recupero energia. Il consumo oscilla quindi allegramente fra i 20 kW e i -14 kW, con la marcia che prosegue senza sussulti nel denso traffico di Parigi.

ANTEPRIMA REALE

Lasciando il posto guida della Renault Fluence Z.E., così facile e "concreta", resta la netta sensazione di aver provato una delle ultime EV a portare l'appellativo di prototipo, tanto sembra vicina al modello di produzione che dalla metà del 2011 sarà venduta in Europa (Italia compresa) e in Israele. L'arrivo delle vetture elettriche di grande serie, annunciato da anni da molti costruttori e sempre disatteso nei fatti, pare molto più vicino con modelli come questa Fluence o con l'imminente commerciale Kangoo Express Z.E. (2011), la compatta sportiveggiante Zoe Z.E., attesa per il 2012 e la minuscola Twizy Z.E. (secondo semestre 2011). Il prezzo della Fluence elettrica è già annunciato come vicino a quello dei modelli diesel di potenza paragonabile, ipotizzabile quindi attorno ai 20-21.000 euro, almeno in Francia.

Renault Fluence Z.E. Elettrica comodità

Foto di: Fabio Gemelli