Il rosso e il nero dominano l'allestimento scelto dal tuner Anderson Germany per l'Aston Martin DBS Superior Black Edition. I "flash" di colore che spiccano sull'aspetto esterno della V12 di Gaydon sono localizzati nelle pinze dei freni e sui loghi del Marchio posti sul cofano anteriore e sulla coda. Gli specchietti retrovisori in fibra di carbonio e i finestrini oscurati completano il look aggressivo della coupé britannica. Le cuciture a contrasto rosse, con trama a diamante, caratterizzano poi l'abitacolo, rivestito di pelle e Alcantara.

Dopo la cura ricostituente, il 12 cilindri da 5.935cc di cilindrata eroga 565 CV, spremendo 48 CV dal propulsore tramite la rimappatura della centralina motore, la sostituzione dei collettori e del catalizzatore e l'adozione di una valvola a controllo elettronico nel terminale di scarico. L'incremento di prestazioni della Aston Martin DBS Superior Black Edition è poi coadiuvato da un alleggerimento di 21 kg della scocca. I cerchi in lega a 5 razze ospitano pneumatici da 21 pollici, di sezione 255 all'anteriore e 295 al retrotreno.

Aston Martin DBS Superior Black Edition

Foto di: Giuliano Daniele