Otto le fuoriserie in gara: Audi, Ferrari, Infiniti, Giugiaro, Mercedes, Rinspeed e Renault

Saranno come di consueto otto le fuoriserie in gara per il titolo di "concept dell'anno" al Concorso d'Eleganza Villa d'Este 2011 in programma a Cernobbio dal 20 al 22 maggio. Oltre alla Ferrari Super America 45, che verrà svelata solo in riva del Lago di Como, il resto di questo "parterre del futuro" è eterogeneo e composto principalmente da prototipi di grandi costruttori, ma in gara vi saranno anche due concept di studi di design e una GT da competizione. Sono tutte vetture presentate fra il 2010 e il 2011 dal momento che, da regolamento, l'età limite per partecipare è al massimo di tre anni. Per essere ammessi, inoltre, i veicoli devono essere funzionanti, perché anche il "sound" contribuisce al fascino di un'automobile.

FERRARI SUPER AMERICA 45

Esemplare unico commissionato a Pininfarina dal collezionista newyorkese Peter Kalikow e realizzato a partire dalla 599 GTB Fiorano, è però una convertibile come le "special" Ferrari SA Aperta e Ferrari P540 Superfast Aperta, ultime due fuoriserie su base 599 create da Pininfarina. Verrà svelata solo all'apertura del Concorso d'Eleganza.

AUDI QUATTRO CONCEPT

Presentata al Salone di Parigi 2010, l'l'Audi Quattro Concept è una coupé che potrebbe essere destinata ad entrare in produzione nel 2013 in una piccola serie. Come le "quattro" del passato, la Quattro Concept è dotata di trazione integrale e di motore turbo 5 cilindri di 2.5 litri da ben 408 CV.

MERCEDES-BENZ SHOOTING BREAK
Anche la Mercedes Shooting Break pare che sia destinata ad entrare in produzione come versione "familiare" ma sportiva della rinnovata CLS. Il "moto" di questa concept car presentata al Salone di Pechino è assicurato da un nuovo V6 3.5 litri da 306 CV e 370 Nm, mentre l'abitacolo è impreziosito da legni, pellami e tessuti di provenienza Maybach.

INFINITI ETHEREA

L'Infiniti Etherea svelata all'ultimo Salone di Ginevra sintentizza una possibile proposta del brand di lusso Nissan che si rivolge al mercato più giovane. Lunga 4,4 metri può essere considerata una via di mezzo fra coupé e due volumi, con la particolarità delle portiere ad armadio e della motorizzazione ibrida che coniuga un motore elettrico ad un'unità termica a benzina da 2.5 litri dotata di cambio CVT.

ITALDESIGN GIUGIARO GO!

L'Italdesign Giugiaro Go! approntata dal designer italiano per il Salone di Ginevra 2011 è una monovolume elettrica che condivide la piattaforma con le Volkswagen che verranno lanciate negli anni a venire. È lunga appena 3,99 metri, caratterizzata da portiere con apertura a pantografo e mossa da due motori elettrici da 85 kW e 260 Nm alloggiati davanti assicurando. Ha un'autonomia di 240 km.

RINSPEED BAMBOO

"Spiaggina" realizzata dall'atelier svizzero Rinspeed, la BamBoo è vettura davvero particolare: la carrozzeria è in bamboo, mentre il motore è un'unità elettrica da 72 CV che può farle toccare la velocità massima di 120 km/h, con un'autonomia massima di 105 km. Insomma, un prototipo tutto al naturale...

RENAULT DEZIR

Coupé sportiva ma elettrica, la Renault DeZir presentata per la prima volta al Salone di Parigi 2010 ha aperto un nuovo capitolo nel design della Casa della Losanga. La trazione è posteriore ed il motore è elettrico per emissioni minime, mentre le prestazioni sono di tutto rispetto: 2 secondi per toccare i 50 km/h da fermo e 5 secondi per raggiungere i 100 km/h, mentre l'autonomia assicurata dalle batterie agli ioni di litio da 24 kWh è di 160 km

SCUDERIA CAMERON GLICKENHAUS P4/5 COMPETIZIONE

La P4/5 Competizione è un prototipo ispirato dalla Ferrari P4/5, one-off commissionata dal noto collezionista James Glickenhaus a Pininfarina nel 2006 e realizzata a partire dall'ultima Enzo rimasta a disposizione per la vendita. La P4/5 Competizione è invece realizzata a partire da una F430 Scuderia e pertanto dotata di propulsore V8. Fra qualche settimana parteciperà alla 24h del Nurburgring con l'equipaggio Mika Salo, Nicola Larini, Fabrizio Giovanardi e Luca Cappellari.

Le Concept Car di Villa d'Este 2011

Foto di: Daniele Pizzo