Monaco sta davvero preparando l'anti Audi A1?

Non solo pubblicità. Dietro ai due minuti e 37 secondi dell'ultimo video promozionale rilasciato da BMW per l'Asia c'è molto altro. Al 20esimo secondo si vede chiaramente un giovane designer seduto al tavolo da lavoro circondato da bozzetti di una misteriosa compatta, un modello BMW del tutto inedito che, a giudicare dalle dimensioni molto contenute, potrebbe chiamarsi BMW Serie 0, collocandosi al di sotto della Serie 1.

Un'ipotesi che non è affatto remota, visto che uno dei principali concorrenti della Casa tedesca, Audi, a settembre lancerà sul mercato la prima citycar della sua storia: la A1. E le forme della BMW Serie 0 sembrano essere già pronte: un frontale innovativo particolarmente allungato ed una linea posteriore che richiama fortemente gli stilemi della Casa. Inoltre, a rafforzare l'ipotesi di una citycar a marchio BMW ci sono le parole pronunciate dal numero uno della Casa dell'Elica in persona, Norbert Reithofer, durante la presentazione del report annuale 2009.

In quell'occasione Reithofer ha confermato che sono in arrivo le BMW a trazione anteriore e che nel futuro della Casa tedesca ci sono nuove BMW e MINI dei segmenti citycar e compatte che nasceranno grazie alla condivisione di piattaforme fra MINI e BMW. Reithofer ha infine detto chiaro e tondo: "In altri termini: in futuro ci saranno BMW a trazione anteriore nei segmenti minori", probabilmente nel 2014. E questo fermo immagine ne è la prima vera anticipazione ufficiale.

BMW Innovation Days in Asia 2010




Non solo pubblicità. Dietro ai due minuti e 37 secondi dell'ultimo video promozionale rilasciato da BMW per l'Asia ci sarebbe molto altro... la BMW Serie 0, Zero.

BMW Serie 0

Foto di: Eleonora Lilli