Stile e contenuti per l'inedito SUV che parla russo

Forse per la prima volta nella sua pur breve storia il Moscow International Motor Show, ovvero il Salone di Mosca che aprirà le sue porte al pubblico dal 28 agosto all'1 settembre, ha raggiunto una dimensione veramente internazionale. Del resto quello russo è diventato ormai il primo mercato d'Europa e molte Case hanno scelto questo palcoscenico per presentarvi alcune novità importanti, come la nuova Audi A6 o il restyiling della Citroen C4 oppure ancora la Mitsubishi Pajero Sport

In questa dodicesima edizione Lada, che è il maggiore costruttore della Federazione Russa, accanto ad alcune novità di secondo piano apportate ad una gamma ancora troppo arretrata di modelli, svelerà
un concept che rappresenta la novità più grande dell'evento: il SUV Lada C-Cross. Molto più vicina ai gusti occidentali della restante produzione Lada, la C-Cross è un crossover realizzato dalla divisione design di Lada con quattro posti e trazione integrale, che si colloca idealmente nel segmento C.

Non ancora noto se ne verrà mai realizzata una versione di serie, ma quanto a design (e molto probabilmente anche sul prezzo) la C-Cross potrebbe competere con le rivali europee e giapponesi in un segmento, quello off-road, in Russia da sempre molto florido.

Lada C-Cross Concept

Foto di: Daniele Pizzo