Aggiornata l’aerodinamica della possente cabriolet inglese

Anche la prestigiosa silhouette della Bentley GTC, che Volkswagen equipaggia con il W12 di 6 litri dai modelli del 2006 fino alle più recenti edizioni speciali, non sfugge alla regola del tuning. Il preparatore Prior Design abbina ai 560 CV e 650 Nm sviluppati dal propulsore un kit aerodinamico appositamente sviluppato per la cabriolet di Crewe. Le modifiche apportate all'estetica dalle nuove appendici aerodinamiche puntano a mantenere, per quanto possibile, il low profile consono all'aristocratica immagine del marchio, pur incrementando le prestazioni.

I nuovi paraurti anteriore e posteriore rendono in ogni caso più muscoloso il look della Continental GTC, provvista ora di noddler e spoiler che modificano l'aderenza su entrambi gli assali. Il diffusore che fuoriesce dal sottoscocca, poi, contribuisce a fornire deportanza alle alte velocità, ricavando lo spazio per alloggiare l'impianto di scarico in acciaio inossidabile. La "presenza frontale" dell'auto migliora infine grazie all'inedita calandra, che ospita la griglia in fibra di carbonio. Dello stesso materiale composito è arricchito l'abitacolo, che non perde - per questo - la classica atmosfera all'inglese, dominata da rifiniture in radica di legno pregiata.

Bentley Continental GTC by Prior Design

Foto di: Giuliano Daniele