L'offerta si allarga con quattro nuove versioni benzina-gpl

Dopo la Picanto e la recente Sportage Eco-Suv, Kia Motors completa l'offerta di versioni con alimentazione Bi-Fuel (benzina-gpl) estendendo questa soluzione anche sulla gamma ceèd. Quattro le nuove versioni proposte dalla casa: ceèd 5 porte 1.4 Bi-fuel, ceèd 5 porte 1.6 Bi-fuel, ceèd Sporty wagon 1.4 Bi-fuel, ceèd Sporty wagon 1.6 Bi-fuel.

Mantenute invariate tutte le caratteristiche estetiche e tecniche delle versioni a benzina, questi nuovi modelli si distinguono solamente per le modifiche al sistema di alimentazione e per l'adozione del serbatoio supplementare per il gpl. Nel caso della berlina a cinque porte il serbatoio per il gpl ha una capacità di 50 litri, mentre nella Sporty Wagon la capacità sale a 61 litri.

In termini di prestazioni, con l'alimentazione a gas le versioni 1.400 dispongono di una potenza massima di 109 CV a 5.800 giri/min e arrivano ad una velocità massima dichiarata di 175 km/h, mentre le versioni 1.600 erogano una potenza massima di 118 CV a 6200 giri/min e permettono di raggiungere una velocità massima di 179 km/h.

Le cee'd Bi-Fuel godono degli incentivi governativi di 1.500 euro e, nel caso delle versioni 1.4 che hanno emissioni di CO2 inferiori a 140 g/km (136 g/km), è consentita la cumulabilità degli incentivi destinati alle auto alimentate a gpl con quelli previsti per la rottamazione di un'auto inquinante, pari a ulteriori 700 euro più l'esenzione fino a tre anni dal pagamento della tassa di possesso. Nella fase di lancio, Kia applicherà a tutte le cee'd Bi-Fuel un altro incentivo sotto forma di sconto di mille euro così che i prezzi saranno di 13.700 euro per la cinque porte 1.4 e di 14.300 euro per la Sporty Wagon 1.4.

Kia cee’d e cee’d Sporty Wagon: ora anche Bi-Fuel

Foto di: Eleonora Lilli