Non è al Salone di Ginevra, ma al Salone Internazionale dell'Agricoltura di Parigi (3-11 marzo) che Renault presenterà una Mégane equipaggiata con un propulsore in grado di funzionare con bioetanolo E85.

La notizia è importante perchè si tratta del primo veicolo del Marchio francese per uso privato destinato all'Europa a poter essere alimentato con un carburante alternativo.
In precedenza, infatti, Renault aveva rilasciato le versioni biodiesel-compatibili solo dei suoi veicoli commerciali, come il Trafic 2.0 dCi e il Master 2.5 cCi, offrendoli tra l'altro allo stesso prezzo di listino delle versione a gasolio.

L'espansione dell'offerta ecosostenibile di Renault inizierà dunque in primavera con il lancio (in Francia) di questa versione della Mégane spinta da un 1.6 litri 16V - derivato da quello già presente su diversi modelli Renault - in grado di raggiungere la potenza di 110 cavalli. Le differenze tecniche sono concentrate nell'impianto di alimentazione e in quello di iniezione, ma si sono rese necessarie modifiche anche a pistoni, valvole e ai loro alloggiamenti.

Segnaliamo che a Parigi oltre alla Mégane a bioetanolo Renault esporrà anche un inedito motore 1.5 dCi capace di funzionare a biodiesel, che l'azienda francese ritiene strategico perché "tutti i motori diesel della gamma funzioneranno con un 30 per cento di biodiesel a partire dal 2009".

Renault Mégane E85

Foto di: Daniele Pizzo