La Jazz si trasforma in berlina, ma solo in Turchia

Per ravvivare il segmento delle berline/compatte medio orientali, la Casa giapponese presenta ora la sua nuova Honda City. Meccanicamente basata sulla nuova generazione della Jazz, la City model year 2009 - che debutterà al prossimo Istanbul Auto Show - adotta una nuova struttura della carrozzeria denominata Advanced Compatibility Engineering, che offre un maggiore standard di sicurezza.

A seconda del mercato di riferimento, la City sarà equipaggiata con un 4 cilindri 1.5 benzina con fasatura variabile V-TEC da 120 CV oppure un 1.4 benzina V-TEC da 100 CV. In entrambi i casi, è possibile scegliere tra un cambio manuale a 5 marce o una trasmissione automatica con vezzose leve al volante, integrata dalla funzionalità "sport". La city-car nipponica motorizzata con il motore più piccolo completa lo scatto da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi nel caso sia equipaggiata con trasmissione manuale; 14,7 secondi sono invece necessari con il cambio automatico.

All'interno dell'abitacolo, la Casa dichiara che per questo modello stati adottati nuovi materiali per aumentare la qualità percepita oltre a inediti sistemi di sicurezza. Tutto nuovo è anche l'impianto audio integrato con presa AUX per il collegamento dell'Ipod.

La Honda City inizierà la commercializzazione nel gennaio 2009 solo con motore 1.4 e solo sul mercato turco.

Honda City al Salone di Istanbul